Ipotiroidismo e capelli

Posted on Updated on

Gli ormoni tiroidei influiscono sulla caduta dei capelli e sull’attività del follicolo pilifero. Un’alterata funzionalità tiroidea modifica la funzionalità della ghiandola sebacea e provoca una caduta diffusa di capelli, che diventano spesso secchi e opachi. In genere non c’è bisogno che sia un’alterazione vera e propria della tiroide; basta un ipotiroidismo subclinico perchè si abbia perdita di capelli e telogen effluvium. Le modifiche più significative consistono in un aumento dell’ormone ipofisario TSH e una diminuzione dei valori della tiroxina. Ultimi studi infatti imputano alla tiroxina l’induzione dell’EGF (fattore di crescita epidermico) che si pensa importante per la crescita dei capelli.